La nostra Italia, il talk di Legambiente sul Piano nazionale di ripresa e resilienza

da https://www.lanuovaecologia.it/la-nostra-italia-il-talk-di-legambiente-per-il-pnrr/

L’associazione presenta le proposte per un Paese più verde, innovativo e inclusivo con il mondo della politica, dell’impresa, del lavoro e dell’associazionismo. In diretta sul canale 501 di Sky e in streaming sui canali web e social di Legambiente e Nuova Ecologia. Martedì 30 marzo ore 10-13

Legambiente presenta le proposte per il Piano nazionale di ripresa e resilienza in una diretta dagli studi Sky di Milano visibile sul canale 501 della tv satellitare e sui canali web e social dell’associazione e di Nuova Ecologia. L’incontro con ministri, esponenti della politica, dell’impresa, del lavoro e dell’associazionismo sarà l’occasione per progettare un’Italia più verde, innovativa e inclusiva, come recita il sottotitolo del dossier redatto da Legambiente con le sue proposte al Pnrr.

Il programma

Conduce e modera Enrico Fontana
Introduce Stefano Ciafani, presidente Legambiente

Next Generation Italia

  • Vincenzo Amendola, sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio
  • Luigi Di Maio, ministro degli Affari esteri
  • Ermete Realacci, presidente Fondazione Symbola
  • Giuseppe De Bellis, direttore Skytg24
  • Maurizio Molinari, direttore di Repubblica
  • Lavinia Iovino, portavoce Fridays for Future Italia

Lotta alla crisi climatica

  • Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica
  • Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna
  • Catia Bastioli, amministratore delegato Novamont
  • Carlo Tamburi, direttore Italia Enel

Economia circolare 

  • Giorgio Zampetti, direttore generale Legambiente
  • Chiara Braga, commissione ambiente Camera dei deputati
  • Edo Ronchi, presidente Fondazione Sviluppo Sostenibile
  • Luca Ruini, presidente Conai
  • Paolo Tomasi, presidente Conou

Infrastrutture e mobilità sostenibili 

  • Enrico Giovannini, ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili
  • Paolo Arrigoni, questore del Senato
  • Edoardo Zanchini, vicepresidente Legambiente
  • Anna Donati, portavoce Alleanza mobilità dolce
  • Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo Greenpeace Italia
  • Francesco Ferrante, vicepresidente Kyoto Club

Agroecologia 

  • Stefano Patuanelli, ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali*
  • Rossella Muroni, vicepresidente Commissione ambiente Camera dei deputati
  • Angelo Gentili, responsabile agricoltura Legambiente
  • Maura Latini, amministratore delegato Coop Italia
  • Alessandra Prampolini, direttore generale WWF Italia

Transizione ecologica, giusta e pulita 

  • Andrea Orlando, ministro del Lavoro e delle Politiche sociali
  • Maria Rosaria Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione territoriale*
  • Vanessa Pallucchi, vicepresidente Legambiente
  • Maurizio Landini, segretario generale Cgil
  • Claudia Fiaschi, portavoce Forum Terzo Settore
  • Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia
  • Alessandro Bratti, direttore generale Ispra

Conclude Stefano Ciafani, presidente Legambiente

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sono 5450 i tesori del Made in Italy alimentare

Sono 5450 i tesori del Made in Italy alimentare censiti, messi a rischio dall’esplosione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *