Nel 2022 stimate 390.700 nuove diagnosi di cancro in Italia

Nel 2022, in Italia, sono stimate 390.700 nuove diagnosi di cancro (nel 2020 erano 376.600), 205.000 negli uomini e 185.700 nelle donne. In due anni, l’incremento e’ stato di 14.100 casi. E’ quanto emerge dal censimento ufficiale, giunto alla dodicesima edizione, che descrive gli aspetti relativi alla diagnosi e terapia delle neoplasie grazie al lavoro dell’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), Airtim (Associazione italiana registri tumori), Fondazione Aiom, Osservatorio nazionale screening (Ons), Passi (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), Passi d’Argento e della Societa’ italiana di anatomia patologica e di citologia diagnostica (SIAPeC-IAP), raccolto nel volume “I numeri del cancro in Italia 2022”.

Il tumore piu’ frequentemente diagnosticato, nel 2022, e’ il carcinoma della mammella (55.700 casi, +0,5 per cento rispetto al 2020), seguito dal colon-retto (48.100, +1,5 per cento negli uomini e +1,6 per cento nelle donne), polmone (43.900, +1,6 per cento negli uomini e +3,6 per cento nelle donne), prostata (40.500, +1,5 per cento) e vescica (29.200, +1,7 per cento negli uomini e +1,0 per cento nelle donne). La pandemia ha determinato, nel 2020, un calo delle nuove diagnosi, legato in parte all’interruzione degli screening oncologici e al rallentamento delle attivita’ diagnostiche, ma oggi si assiste alla ripresa dei casi di cancro come in altri Paesi europei.

Dall’altro lato, va letta positivamente la ripresa dei programmi di screening, tornati nel 2021 ai livelli prepandemici, in particolare quello mammografico raggiunge la copertura del 46 per cento, per il colon-retto del 30 per cento e per la cervice uterina del 35 per cento. Alla riattivazione dei programmi di prevenzione secondaria corrisponde un incremento del numero di interventi chirurgici per cancro del colon-retto e della mammella, anche in stadio iniziale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Osservatorio EY sul turismo, cresce l’interessa a combinare vacanza e lavoro

 La nuova edizione dell’Osservatorio EY Future Travel Behaviours, giunto alla sua quarta edizione, analizza come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *