Scuola, Tozza (Usr): 56% degli studenti si annoia in Dad

typing, mac

“Non dobbiamo comunque trascurare alcuni primi segnali indicativi del disagio: il 56% degli studenti in Dad si annoia, si stanca o si distrae”. A sottolinearlo e’ il direttore Generale dell’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo, Antonella Tozza, nel corso del convegno, dal titolo “Gli adolescenti e il patto educativo globale e inter-generazionale”, alha partecipato, tra gli altri il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi. La Tozza ha presentato i primi risultati di una serie di iniziative volte a rilevare e comprendere come il distanziamento sociale e la didattica a distanza abbiano influito sulla vita scolastica degli studenti abruzzesi. La rilevazione sulla percezione dei ragazzi sulla Dad ha riguardato la terza media e biennio delle superiori ed e’ stata elaborata dal comitato paritetico, composto dall’USR Abruzzo e dall’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo, nell’ambito dell’attuazione delle strategie e delle attivita’ previste anche nell’ambito di un Protocollo d’intesa. Cio’ che sembra emergere ad un primo esame dei dati e’ che la scuola abruzzese, globalmente, sembra aver assorbito senza traumi eccessivi l’urto devastante del lockdown.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inflazione, variazione nulla a maggio ma +1,3% su anno

Nel mese di maggio, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *