Sei italiani su dieci hanno un’immagine “totalmente negativa” degli aspetti che tratteggiano il lavoro

Sei italiani su dieci hanno un’immagine “totalmente negativa” degli aspetti che tratteggiano il lavoro. E’ quanto emerge da una ricerca condotta da Daniele Marini, direttore di Community Research&Analysis, dal titolo “Quality working: l’avvento della qualita’ nel lavoro, gli italiani e il nuovo senso del lavoro e dell’industria: mutamenti e nuove rappresentazioni”, presentata a Roncade, nel corso della seconda giornata dell’assemblea generale di Federmeccanica. “Il 59,2% degli interpellati – si legge – rilancia un’immagine totalmente negativa degli aspetti che tratteggiano il lavoro. La sfiducia e’ il sentimento che pervade la visione del lavoro nel nostro paese, al punto che per il 54,4% e’ giusto andare lontano da casa se si vuole fare il lavoro desiderato. Un lavoro vessato dall’imposizione fiscale: oltre quattro quinti (84,4%) lo ritiene troppo tassato, il 70,9% ha un costo troppo elevato per le imprese”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Un ettaro su cinque di Sau agricola è biologico. Italia leader nell’Ue

Il 2023, primo anno di applicazione della nuova PAC, ha visto crescere in Italia le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *