A Chieti procedura negoziata per l’appalto delle mense scolastiche

Il Comune di Chieti pubblichera’ al piu’ presto l’avviso per individuare il gestore temporaneo della refezione scolastica dopo che il Tar, pronunciandosi su alcuni ricorsi, ha concesso la sospensiva dell’aggiudicazione della gara espletata per affidare il servizio. “Con la struttura tecnica e l’Avvocatura si e’ deciso di agire secondo l’iter della procedura negoziata – si legge in una nota del sindaco Diego Ferrara e della Giunta comunale. Nei prossimi giorni sara’ pubblicato un avviso che definira’ tutti i parametri del servizio e stabilira’ un intervallo di tempo congruo entro cui dovranno pervenire le manifestazioni di interesse da parte dei soggetti in grado di effettuarlo. Nell’avviso e’ nostra intenzione inserire la clausola sociale, un meccanismo finalizzato al tendenziale mantenimento dell’occupazione, al fine di garantire, per quanto possibile, anche le maestranze”. Attualmente le scuole di Chieti sono prive del servizio mensa, che alla luce del ricorso il Comune ha deciso di non attivare, e gli alunni sono stati autorizzati a portare il pasto da casa.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Orientamento studenti, accordo Regione – Università

Orientare i giovani, intesa tra Regione Abruzzo e le universita’ di Teramo e Chieti -Pescara: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *