Accordo tra Corecom e Rai Abruzzo per spazi al terzo settore 

Grazie a un protocollo d’intesa siglato tra Co.Re.Com Abruzzo e Rai regionale le associazioni culturali, di volontariato e del terzo settore che operano senza scopo di lucro sul territorio regionale potranno usufruire di spazi gratuiti nei palinsesti radiofonici e televisivi. I dettagli sono stati illustrati a Pescara, nella sede del Consiglio regionale d’Abruzzo. I programmi dovrebbero partire da inizio ottobre. “Da oggi è possibile fare domanda al Corecom per accedere ai sevizi dei messaggi autogestiti della Rai Abruzzo – ha spiegato il presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci – Sono trenta minuti che ogni settimana la Rai dedica all’Abruzzo migliore. L’ho definito così perché possiamo raccontare le associazioni culturali, di volontariato, sportive e terzo settore in un contenitore prestigioso come quello della Rai, trasmesso il sabato mattina dalle 7.30 alle 8”. “Questo progetto – ha aggiunto Lucci – nasce da un’idea del Corecom Abruzzo e il sistema dei Corecom che hanno attinto da una Legge del 1975 mai partita. Quindi oggi, poter utilizzare uno spazio pubblico del palinsesto nazionale e dedicarlo all’Abruzzo credo sia un’occasione unica per raccontare le tante iniziative positive che si realizzano in maniera autogestita, senza trovare scorciatoie per arrivare al servizio pubblico”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Seduta straordinaria della Commissione “Sanità” integrata dai Capigruppo e dai Componenti dell’Ufficio di Presidenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *