Approvata la legge sui trabocchi

Il Consiglio della Regione Abruzzo ha approvato la legge per la valorizzazione dei trabocchi nell’ambito della ristorazione. Il centrosinistra si e’ astenuto, mentre il Movimento 5 Stelle ha votato contro. Non sono state accolte le perplessita’ sollevate dalle opposizioni che chiedevano di rimandare la discussione per renderla piu’ organica. Se da una parte c’e’ dunque il timore che i simboli della costa abruzzese possano finire per essere snaturati, posizione espressa da Giovanni Legnini, in quanto normati secondo una legge nazionale che non tiene conto della loro unicita’, con il rischio di “diventare a due piani”, ha detto ironicamente Pietro Smargiassi consigliere del Movimento 5 Stelle, dall’altra l’approvazione rappresenta un obiettivo importante “raggiunto dopo decenni di vuoto normativo”, ha sottolineato il consigliere FdI Guerino Testa. “Questa norma – ha invece sottolineato Nicola Campitelli (Lega) – nasce dalla volonta’ di rimettere ordine dando risposte al territorio e ai Comuni”. Replicando a Smargiassi che lamentava la mancata approvazione dell’emendamento con cui chiedeva una perizia annuale dei titolari dei trabocchi visto che ora dovranno ospitare fino a 60 persone “a fronte delle 20 per cui sono nati”, ha aggiunto: “La sicurezza statica gia’ esiste. Ogni anno bisogna farsi rilasciare la certificazione”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Audizione del Garante per l’Infanzia dell’Abruzzo in Commissione Parlamentare

Si è tenuta nei giorni scorsi l’audizione della Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *