Approvati i livelli di servizio minimi del trasporto pubblico locale

La giunta regionale dell’Abruzzo ha approvato il documento che disciplina i livelli di servizio minimi del trasporto pubblico locale; la delibera riguarda il piano di riorganizzazione del settore, che fa seguito all’affidamento decennale in house a Tua (la società di trasporto unico regionale, il cui capitale è interamente detenuto dalla Regione) dei servizi di trasporto pubblico locale, limitatamente a quelle tratte gestite fino a oggi già dall’azienda. Contestualmente so in state avviate le procedure di gara per l’affidamento dei servizi (ora gestiti in proroga dai precedenti concessionari), che dovranno concludersi entro il 2019, termine ultimo stabilito dalle norme nazionali e dai regolamenti europei. “Dall’inizio della legislatura – commenta il consigliere delegato ai trasporti, Camillo D’Alessandro – questo governo regionale ha recuperato i ritardi accumulati in anni di immobilismo. Con l’unificazione delle società di trasporto pubblico regionale e la riorganizzazione che stiamo portando avanti, il sistema potrà contare finalmente su solide basi finanziarie e giuridiche per affrontare le prossime sfide”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consiglio regionale, il Guerriero di Capestrano nel nuovo stemma

Nel corso della seduta odierna del Consiglio regionale sono state discusse le seguenti interpellanze: Chiarimenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.