Boccia lancia il bando per una nuova task force di 1.500 operatori socio sanitari

 “Dopo la straordinaria risposta di medici e infermieri per gli ospedali, attraverso la Protezione civile abbiamo deciso di far partire un bando per reclutare una nuova task force di 1.500 operatori socio sanitari. L’unita’ socio sanitaria voluta dal governo sara’ di supporto alle strutture sanitarie regionali e sara’ impiegata in Rsa (residenze sanitarie assistenziali) per anziani e disabili e in tutti gli istituti penitenziari nei quali il Dap (Dipartimento amministrazione penitenziaria) riterra’ necessario inviare unita’ di supporto. Con i Ministri Speranza e Bonafede abbiamo concordato di far partire immediatamente questa nuova unita’ di supporto ai territori in condizioni critiche a causa del Covid-19”. Lo afferma il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, dopo l’incontro operativo e organizzativo svolto in Protezione civile con Angelo Borrelli e i tecnici del Dipartimento

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Regione Abruzzo, 850mila per contrastare la carenza idrica

La Giunta regionale ha approvato una delibera che mette a disposizione 850 mila euro a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.