Casa Italia, parte da Sulmona progetto prevenzione sismico

Prende il via il progetto di prevenzione dei rischi sismici e di messa in sicurezza degli immobili “Casa Italia”. Nella tarda mattinata sono arrivati a Sulmona, una delle dieci citta’ italiane inserite nel progetto, il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso e il capo dipartimento Casa Italia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roberto Marino. “Quello messo in campo dal governo e’ un programma pluriennale e normativo – ha detto il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso – che serve a fare prima quello che costa di meno e serve di piu”’. “La sfida di Casa Italia e’ una sfida imponente – ha sottolineato Roberto Marino – la messa in sicurezza del patrimonio abitativo e’ uno sforzo che chiede la collaborazione di tutti i soggetti istituzionali e l’iniziativa dei privati, il fine e’ evidente in un Paese gia’ colpito in passato da catastrofi e lutti. Su Sulmona in particolare c’e’ intenzione di intervenire con uno dei 10 cantieri pilota previsti dal progetto Casa Italia, qui ci sono le condizioni per fare un intervento che non cali dall’alto con una societa’ civile che ha gia’ espresso attraverso l’associazione dei professionisti un’attenzione ed un impegno molto concreto sulla prevenzione sismica”. Il progetto Casa Italia prevede investimenti nelle 10 citta’ pilota alle quali gia’ da oggi si potrebbero aggiungere altre tre citta’ abruzzesi, Pratola Peligna, Atri e Lanciano, per sette miliardi di euro l’anno per dieci anni. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fondi UE, Target di spesa raggiunti anche per il 2022

Nella spesa dei Fondi europei – Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale e FSE, Fondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *