Castaldi: Il taglio del cuneo fiscale e’ uno dei primi punti del programma di Pd-M5s

“Il taglio del cuneo fiscale e’ uno dei primi punti del programma di Pd-M5s, all’interno del quale e’ chiaramente indicata la necessita’ di ridurre le tasse sul lavoro. Pensiamo anche a qualche misura rivolta alle imprese. Il costo del lavoro e’ uno dei fattori che inibisce le assunzioni e tra le cause dirette della disoccupazione. L’esigenza di un serio intervento sulla questione non e’ piu’ rinviabile. Lo dicono i numeri. In Italia il tax wages e’ tra i piu’ elevati al mondo”. Lo ha detto il sottosegretario della Regione Abruzzo, Gianluca Castaldi (M5s), in una lettera inviata oggi alla Cna di Pescara in occasione della presentazione dell’indagine “Comune che vai, Fisco che trovi”. Castaldi traccia dunque le priorita’ del Governo in termini di pressione fiscale alle imprese sottolineando la sua conoscenza, in prima persona, dei problemi che soprattutto le piccole imprese si trovano a vivere. “Forse non a tutti e’ noto – scrive – che prima di essere un senatore e sottosegretario, sono un piccolissimo imprenditore. Sono quindi consapevole degli ostacoli che rallentano lo svolgimento dell’attivita’: la pressione fiscale, la cattiva burocrazia e l’accesso al credito. Il programma del nuovo Governo- assicura- non prevede di far aumentare le tasse”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fondi UE, Target di spesa raggiunti anche per il 2022

Nella spesa dei Fondi europei – Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale e FSE, Fondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *