Castel Camponeschi, progetto di restauro e rilancio

Un teatro all’aperto, un museo archeologico, piazze e terrazzamenti messi a nuovo. Sono gli elementi più innovativi della visione progettuale del borgo di Castel Camponeschi, complesso medievale del comune di Prata D’Ansidonia, presentati a Palazzo dell’Emiciclo, dall’architetto Alejandro Bozzi, capo del team di progettisti. Un’opera di riqualificazione intrapresa in partnership tra il Comune e il Consiglio regionale dell’Abruzzo, già finanziata per il primo lotto dal fondo complementare del PNRR (3 milioni di euro) e ulteriori stanziamenti saranno assicurati per il totale completamento.

“Tutto l’impianto progettuale è in linea con il programma europeo Next Generation EU e con l’ambito turismo e cultura del PNRR – spiega l’architetto Bozzi – Il progetto assicura una valorizzazione architettonica del complesso, la sicurezza sismica e l’efficienza energetica. L’area diverrà un attrattore culturale per il turismo sostenibile ed esperienziale e la realizzazione del museo archeologico consentirà di valorizzare tutte le componenti storiche di un borgo che risale al XIII secolo”. Soddisfazione è stata espressa dai vertici del Consiglio regionale che hanno sottolineato il valore della collaborazione tra Istituzioni.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Rendiconto finanziario 2023 in Commissione Bilancio

La Prima Commissione “Bilancio, affari generali e istituzionali”, riunita oggi, ha licenziato a maggioranza i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *