Chieti, 11 milioni al progetto ‘Riqualific@teate’ 

La Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comune di Chieti sottoscriveranno la convenzione per l’erogazione di 11 milioni di euro che saranno destinati agli interventi di riqualificazione urbana della citta’ di Chieti inseriti nel progetto ‘Riqualific@teate’. Lo ha annunciato nel corso di una conferenza stampa il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, insieme agli assessori, e a un team di professionisti teatini formato dagli architetti Umberto Di Renzo, Augusto Capone, Gianfranco Scatigna, Maria Cicchitti, Annalisa Di Luzio e dall’ing. Maurizio Cantatore i quali, unitamente all’Ufficio tecnico del Comune, hanno redatto i progetti valutati positivamente dalla commissione tecnica e ammessi al finanziamento nell’ambito di un apposito bando ministeriale approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il 25 maggio 2016. Fra gli interventi in programma figurano la riqualificazione architettonica di piazza San Giustino che verra’ liberata dalle auto, il raddoppio del parcheggio del terminal bus dove 150 nuovi posti auto si aggiungeranno ai 130 esistenti, il potenziamento dei parcheggi all’interno dell’ex caserma Berardi, destinata a diventare cittadella della pubblica amministrazione nell’ambito di un progetto di ‘Federal building’ e la realizzazione di una palestra didattica e di un orto botanico nell’area della ex scuola Vicentini, edificio chiuso in seguito al terremoto del 2009 e che verra’ abbattuto poiche’ non e’ adeguabile. “Gli interventi che andremo a realizzare non sono un ‘progetto spot’ per la nostra citta’ ma una programmazione portata avanti fin dal 2010. Il programma Riqualific@teate – ha evidenziato Di Primio – avra’ tempi stretti e controlli rigidi anche perche’ tutto vedra’ la luce in 3 anni. Nel 2018 partiranno la progettazione esecutiva e l’avvio delle procedure di gara, nel 2019 verranno effettuati i lavori che si concluderanno nel 2020. Stiamo per avviare una serie di gare che cambieranno il volto di questa citta’”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fina (Pd): mai più divisi alle elezioni amministrative

Il segretario regionale del Partito Democratico Michele Fina traccia un bilancio delle elezioni amministrative e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.