Comunità energetiche rinnovabili, Tossicia finanziata con 2,4 milioni

La Cabina di Coordinamento integrata, guidata dal Commissario Straordinario del Governo per la Riparazione e la Ricostruzione Sisma 2016 Guido Castelli, ha raggiunto l’intesa sull’Ordinanza che modifica la graduatoria del bando Cer, Comunità energetiche rinnovabili, finanziato dalle risorse NextAppennino del Piano complementare sisma per i crateri del 2009 e del 2016. La modifica si è resa necessaria perché diversi enti locali hanno chiesto una rimodulazione del contributo pubblico, così da accedere alle agevolazioni previste dal Decreto Cer (DM 414/23). Il Decreto Cer infatti, se il contributo pubblico non supera il 40%, consente di applicare la cosiddetta “tip”, la tariffa incentivante premiale, della durata di 20 anni e applicabile all’energia prodotta e condivisa dalla Cer. Viene inoltre mantenuto il prezzario regionale con cui è stato sviluppato il progetto.

In graduatoria entra quindi la Cer con capofila il Comune di Tossicia. Il costo totale della Cer con capofila Tossicia è di 2,4 milioni di euro. Sarà costituita da 12 impianti fotovoltaici, tutti su edifici di proprietà pubblica, per un totale di 1560,61 kW.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, Avs ufficializza il sostegno al candidato sindaco Carlo Costantini

L’Alleanza Verdi Sinistra ufficializza l’adesione alla coalizione che sostiene la candidatura di Carlo Costantini a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *