Congresso PD. Presentata a Pescara la lista della mozione Orlando

La passione politica guida il mix tra esperienza, freschezza e professionalità

 Presentata la lista di Pescara e provincia a sostegno di Andrea Orlando come segretario nazionale del PD per le primarie del 30 aprile prossimo, quando potranno votare tutti i cittadini e non solo gli iscritti al partito.

Capolista è la segretaria provinciale del Pd di Pescara, Francesca Ciafardini, insegnante di italiano e storia con un passato da giornalista, poi l’Avvocato Sergio Della Rocca di Popoli, Annalisa Palozzo, giovane amministratrice del Comune di Cepagatti e consigliera provinciale al secondo mandato, Camillo D’Angelo, Dirigente INPS in pensione, già vicesindaco di Pescara e assessore al bilancio, Azzurra Pedante giovane militante dei GD di Farindola e il neolaureato Vicesegretario provinciale dei Giovani Democratici Paolo Pratense, di Città Sant’Angelo.

La squadra, contornata di tanti altri volontari, dirigenti e amministratori Pd, è già al lavoro per far conoscere in città e in provincia le parole chiave della mozione e si prepara ad ospitare il Ministro Orlando nel pomeriggio di domenica 23 aprile a Pescara a Largo Muzii.

Uguaglianza, attenzione alle ampie sacche di povertà, Europa dei popoli, investimenti pubblici e costruzione di un Partito democratico perno di un nuovo centrosinistra. E’ questo il senso della mozione di Andrea Orlando che punta a fare il segretario nazionale per restituire dignità all’ascolto di chi non dialoga più con il Pd, per separare il ruolo di segretario del principale partito italiano da quello di Presidente del Consiglio e per ricostruire un centrosinistra forte e coeso che non sia costretto ad allearsi più con forze politiche di destra.

Anche a Pescara e provincia l’intento è quello di non fare un congresso solo sul “chi” ma sul “come” riportare le persone a sentirsi davvero partecipi di un progetto, sul come dare risposte a quel vasto popolo di giovani che il 4 dicembre ha bocciato la riforma costituzionale voluta dal Pd, sul come affrontare la povertà che avanza e la mancanza di lavoro.

Tra coloro che hanno già comunicato il loro sostegno al Guardasigilli tantissimi giovani del partito a cominciare dal segretario provinciale dei GD Claudio Mastrangelo, il dottor Gianfranco Visci, Fabrizio De Fabritiis, già Sindaco di Penne, Pino De Dominicis già Presidente della Provincia di Pescara, l’avvocato Marco Savini, Ettore Mucci da sempre dirigente della sinistra cittadina, il presidente dell’Assemblea GD Andrea Vecchiotti assieme a Lisa Vadini e Valentino Sticchiotti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fondi UE, Target di spesa raggiunti anche per il 2022

Nella spesa dei Fondi europei – Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale e FSE, Fondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *