Consiglio regionale, centrosinistra chiede confronto su organi di garanzia

 I gruppi consiliari della coalizione che ha sostenuto il candidato Presidente Giovanni Legnini sollecitano il gruppo del Movimento 5 Stelle e la maggioranza di centrodestra “a voler definire un’intesa sulla composizione degli organi di garanzia del Consiglio regionale, che sia rispettosa della volontà espressa dall’elettorato e consenta di conferire autonomia e autorevolezza all’Assise”. Con tale obiettivo, auspicano l’apertura di un confronto in vista della seduta del Consiglio regionale convocata per martedì 12 marzo. I componenti dei gruppi consiliari Lista Legnini, Abruzzo in Comune e Pd, valuteranno “con spirito costruttivo e senza pregiudiziali” le proposte che proverranno dagli altri gruppi per la scelta del Presidente del Consiglio e dei componenti dell’Ufficio di Presidenza. Con “eguale approccio” dovrà essere individuata la Presidenza della Commissione di Vigilanza.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Audizione del Garante per l’Infanzia dell’Abruzzo in Commissione Parlamentare

Si è tenuta nei giorni scorsi l’audizione della Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *