Consiglio regionale convocato per il 1° giugno

Il Consiglio regionale è convocato per mercoledì 1° giugno, alle ore 11, nell’Aula consiliare “Sandro Spagnoli” di Palazzo dell’Emiciclo. All’ordine del giorno, il progetto di legge “Disposizioni per il funzionamento degli enti di cui agli artt. 55 e 56 dello Statuto regionale, degli altri uffici o enti istituiti, controllati e vigilati e disposizioni per valorizzazione del patrimonio per progetti di pubblico interesse” e il provvedimento amministrativo “Riprogrammazione regionale delle Volumetrie residue derivanti dalla DCR n.110/8 del 2.7.2018”; successivamente saranno discusse le seguenti interpellanze: Attuazione degli obblighi in materia di trasparenza; Adeguatezza Piano Operativo Emergenza Comunale del Comune di Pescara in merito alla prevenzione incendi boschivi; Visita ispettiva Ospedale San Liberatore di Atri; Situazione impianti di stoccaggio gas Fiume Treste Cupello – centrale di raccolta gas di Pineto; Stato di attuazione delle disposizioni per la promozione e il sostegno dei Centri Antiviolenza e delle case di accoglienza delle donne maltrattate; Caratterizzazione del Presidio Ospedaliero “Renzetti”.

All’ordine del giorno anche le seguenti Risoluzioni: Azioni di internalizzazione del personale sanitario delle cooperative in servizio presso le aziende sanitarie pubbliche che fanno capo al Servizio Sanitario Regionale; Potenziamento della rete dei Consultori pubblici; Ripristino taglio operato su fondo unico regionale Trasporti e rinnovo del CCNL del settore TPL su gomma. Infine, sarà esaminata la Mozione su Attivazione percorsi di esenzione del ticket per la diagnosi precoce e per gli esami specifici a favore dei soggetti ad alto rischio genetico e con rischio eredo-familiare di tumore alla mammella, dell’ovaio, del pancreas, del colon-retto.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inchiesta appalti sanità, Pettinari: dichiarazioni presidente Marsilio vergognose. Chieda scusa a magistrati e cittadini

“E’ inaccettabile leggere le parole di un Presidente di Regione che squalificano le azioni della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.