Consiglio regionale convocato per martedì 18 maggio

 Il Consiglio regionale è convocato per martedì 18 maggio 2021, alle ore 11, presso la Sala Ipogea del Palazzo dell’Emiciclo. All’ordine del giorno i seguenti documenti politici: interpellanza a firma del consigliere Domenico Pettinari recante: Realizzazione asse di penetrazione Alanno – Pietranico – Corvara – Forca di Penne; interpellanza a firma del consigliere Silvio Paolucci recante: Reinternalizzazione dei servizi in ambito sanitario a tutela del personale coinvolto; interpellanza a firma del consigliere Antonio Blasioli recante: Problematiche dei reparti di Diabetologia sul territorio abruzzese e distribuzione presìdi con Dpc; interpellanza a firma del consigliere Dino Pepe recante: Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro: progetto “MoveTe”. Ritardi nel trasferimento di fondi a Tua S.p.A.; – Interpellanza a firma del consigliere Marco Cipolletti recante: Stato ed attuazione del piano di riconversione e riqualificazione area di crisi industriale complessa Val Vibrata – Valle del Tronto Piceno; interpellanza a firma del consigliere Marianna Scoccia recante: Chiarezza su Palazzo Portoghesi di Sulmona – sede Agenzia di Promozione Culturale; interpellanza a firma del consigliere Francesco Taglieri recante: Ritardo nell’adeguamento dei contratti di trasporto sanitario per la Asl 02. Successivamente saranno esaminati una proposta di modifica al Regolamento interno per i lavori del Consiglio regionale; il progetto di legge “Disposizioni per l’attuazione del principio di leale collaborazione e ulteriori disposizioni”; il progetto di legge “Nuova disciplina del Parco naturale regionale Sirente Velino e revisione dei confini”. Infine, si procederà alla nomina del Difensore Civico della Regione Abruzzo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Contributo di 112.630 mila euro per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali nel sito ex Montecatini

Un contributo di 112.630 mila euro per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *