Consiglio regionale, si parla anche di tetti di spesa nella sanità privata

Domani, martedì 4 giugno, alle ore 11, nell’Aula consiliare “Sandro Spagnoli” del Palazzo dell’Emiciclo, si riunirà il Consiglio regionale. Inizialmente si procederà alla discussione dei seguenti documenti politici: interpellanza a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S) recante: “Crisi aziendale Società delle Terme S.p.A di Caramanico Terme (Pe)”; interpellanza a firma del Consigliere Antonio Blasioli (PD) recante: “Rimborsabilità dei farmaci e dei preparati galenici a base di sostanze cannaboidi per finalità terapeutiche”; interpellanza a firma del Consigliere Francesco Taglieri (M5S) recante: “Mancato rilascio di documenti sanitari previsti per legge”; interpellanza a firma del Consigliere Silvio Paolucci (PD) recante: “Tetti di spesa per i contratti di acquisto di prestazioni da soggetti privati accreditati – Anno 2019”; interpellanza a firma del Consigliere Daniele D’Amario (FI) recante: “Consorzio di Bonifica Centro. Chiarimenti”. L’ordine del giorno prosegue con l’esame dei seguenti progetti di legge: “Semplificazione del sistema regionale mediante abrogazione di leggi regionali”; “Modifiche e integrazioni alle leggi regionali per il recupero e la valorizzazione dei trabucchi della costa abruzzese”. Successivamente si procederà all’esame di alcuni provvedimenti amministrativi: “Comune di Barrea – Nuovo PRG con proposta di variante al PRP”; “Comune di Cagnano Amiterno – Variante puntuale al Piano Regolatore Generale”; “Approvazione del Piano di Assetto Naturalistico della Riserva Naturale Regionale Controllata ‘Grotte di Lupa’, nel territorio del Comune di Sante Marie2; Infine, sarà discussa la risoluzione a firma del consigliere Silvio Paolucci (PD) sulla salvaguardia del Presidio ospedaliero di Ortona. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *