Conte a Chieti: abbiamo realizzato l’80 per cento del nostro programma +++ VIDEO +++

“Noi abbiamo realizzato l’80% dei nostri impegni elettorali, lo abbiamo fatto anche con governi diversi, abbiamo lavorato per quegli obiettivi politici, per trasformare in meglio il nostro paese”. Così Giuseppe Conte, intervenendo in piazza a Chieti, per un evento elettorale. “Abbiamo commesso qualche errore, ma in buona fede, non abbiamo mai perso di vista gli obiettivi, è stata una sfida difficilissima, abbiamo avuto nel Conte 1 e 2 la guida del governo”. “Il governo di larghe intese invece è stato difficilissimo, sempre schiacciati dal ricatto, trattati da molestatori, tutti contro di noi”, conclude l’ex premier.

 

 

“A Chigi abbiamo gridato no al riarmo, no a nuove spese militari, sì a tutte le risorse per famiglie e imprese, già allora, nel marzo scorso, ci fu un forte scontro tra me e Draghi, c’erà già l’inflazione al 2%, e la crisi energetica, che tutti hanno scoperto ora”.  “Occorre introdurre il salario minimo legale. Non piu’ paghe da fame a 2, 3, 4 euro lordi l’ora”. Lo ha detto il presidente del Movimento cinque stelle, Giuseppe Conte, durante un comizio a Chieti.

“L’interesse nazionale non si difende con slogan, ma con una strategia concreta, durante la pandemia dall’opposizione quando si doveva aprire dicevano chiudi, non volevano neppure la dichiarazione dello stato di emergenza, che ha permesso alla protezione civile di intervenire”. Così Giuseppe Conte, in piazza a Chieti, con riferimento alla destra e a Giorgia Meloni, che “oggi parla a pochi chilometri da qua”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Buoni alimentari per celiaci, Pettinari: adeguarsi agli standard europei

L’Abruzzo è tra le uniche 4 regioni italiane che rimane ancorata all’utilizzo del cartaceo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *