Di Primio (Anci): valorizzare le città medie

Le smart city “sono importanti perche’ sta cambiando il modello di gestione e anche delle capacita’ produttive delle citta’”. Lo dice il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, vice presidente Anci con delega alla Pubblica Amministrazione, a margine del convegno ‘Towards I-cities, favorire la next production revolution partendo dalle citta’: come costuire un’agenda nazionale di policy’, in corso nell’auletta dei gruppi della Camera. “Noi abbiamo oggi la possibilita’ di non guardare piu’ soltanto alla produzione, intesa come quella legata al secolo scorso, ma- sottolinea- a una produzione nuova fatta di servizi, di piattaforme digitali sulle quali far transitare le informazioni. Abbiamo bisogno di valorizzare soprattutto le politiche di governance del territorio che nelle citta’ si possono sviluppare. Oggi in Italia abbiamo il grande tema delle citta’ metropolitane cosi’ come quello delle citta’ medie: dobbiamo saper valorizzare le capacita’ di questi agglomerati urbani che rispetto a quelli asiatici o di altre parti d’Europa non sono cosi’ importanti ma sono oggi l’elemento sul quale lavorare, soprattutto sulla qualita’ della vita, nuove opportunita’ di lavoro, nuova ricchezza, valorizzazione di quello che c’e’. Puo’ essere la valorizzazione dei temi ambientali piuttosto che la cultura come ad esempio Matera che oggi e’ il nostro punto avanzato”, conclude.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *