Fondi per 200 mila euro in favore del Crua

La Commissione Politiche europee della Regione Abruzzo ha dato parere favorevole al contributo straordinario di 200 mila euro in favore del Crua (Centro di ricerca unico d’Abruzzo). A darne notizia è il Capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa promotore del provvedimento che porta la firma anche del capogruppo di L’Aquila Futura, Roberto Santangelo.

“Il provvedimento è stato predisposto per garantire il regolare svolgimento delle attività di ricerca scientifica e d’innovazione tecnologica in Abruzzo – dice Testa – in ambito agroindustriale, alimentare, ambientale, farmaceutico, biotecnologico e delle tecniche irrigue. La norma si è resa necessaria in quanto il Crua versa in condizioni economiche tali che lo porterebbero al dissesto finanziario. E dunque, al fine di evitare che i danni ricadano, per la natura consortile dell’Ente, direttamente sui soci e, quindi, sulla Regione Abruzzo che detiene il 99,5% delle quote, ed inevitabili licenziamenti”. “L’Amministratore unico del CRUA Rocco Micucci – si legge in una nota – esprime gratitudine per il contributo regionale e tiene a rimarcare l’importanza del Centro creato per incentivare la cooperazione fra ricerca e industria nonché per promuovere e supportare le PMI nell’innovazione di processo e di prodotto del comparto agro-industriale”.

Tra le attività del Crua ci sono: sviluppo, progettazione ed ottimizzazione di bioprocessi e bioprodotti, compresi i processi avanzati basati sulla coltura di cellule animali e vegetali; sviluppo di tecnologie pulite e di impianti per il trattamento e la purificazione di reflui solidi, liquidi e gassosi e per il recupero di sottoprodotti di lavorazione industriale; e ancora analisi di materie prime e prodotti agro-industriali nonchè di rifiuti e reflui sia civili che industriali; servizi connessi con la sicurezza e la qualità degli ambienti di lavoro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *