Fondi per la montagna teramana

«Con l’approvazione di questa legge regionale miriamo a sostenere il comparto turistico legato alla montagna abruzzese che soffre a causa dell’emergenza pandemica, anticipando peraltro anche i ristori statali annunciati dal Governo». Lo afferma l’assessore alle politiche della montagna Pietro Quaresimale che ringrazia anche il consigliere regionale Simone Angelosante per aver promosso l’iniziativa legislativa. La legge regionale prevede i seguenti interventi economici: 2 milioni di euro per gli operatori economici e gestori degli impianti di risalita; 1.000.000 di euro per il ristoro dei canoni concessori dovuti dai gestori ai Comuni nel cui territorio ricadono gli impianti sciabili. «I destinatari del provvedimento – osserva ancora Quaresimale – sono i gestori delle aree sciistiche, i comuni e la filiera turistica legata al settore montano. L’impegno – conclude l’Assessore – è di valorizzare l’intero comparto turistico montano che rappresenta un asset strategico per la nostra regione»

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sistema idrico del Gran Sasso, scoperti 7 km di canalizzazioni sotto l’autostrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *