Fondi per le autostrade, nuovo scontro tra Strada dei Parchi e Ministero

“Sui giornali il ministro continua a dire che i soldi sono già disponibili. Il direttore generale delle concessioni autostradali ci ha però detto che i soldi non ci sono, per cui lui non firma i progetti definitivi”. Così Cesare Ramadori, Ad di Strada dei Parchi Spa, concessionaria delle autostrade A24 e A25, al termine del summit sulla sicurezza delle due arterie, che si è svolto oggi all’Aquila. “I progetti definitivi ci consentirebbero di fare le opere – spiega ancora Ramadori in riferimento ai 192 milioni di euro per la messa in sicurezza dei viadotti, inseriti nel decreto Genova e ancora bloccati”. Secondo Ramadori, “con queste risorse potremmo effettuare la messa in sicurezza sui viadotti più a rischio sismico, in soli sei, sette mesi”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Audizione del Garante per l’Infanzia dell’Abruzzo in Commissione Parlamentare

Si è tenuta nei giorni scorsi l’audizione della Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *