Fondi per valorizzare l’impiantistica sportiva regionale

La giunta regionale ha approvato, ieri, le linee generali di indirizzo per finanziare interventi finalizzati a migliorare e valorizzare l’impiantistica sportiva regionale. A disposizione ci sono risorse pari a 29.596.506 euro, erogati dal FSC ordinario nazionale 2014/2020. La delibera è stata promossa dall’assessore allo sport, Silvio Paolucci, e prevede interventi per l’adeguamento e il miglioramento dell’impiantistica sportiva, tenendo conto delle nuove norme in materia di abbattimento delle barriere architettoniche (per rispondere alle esigenze degli atleti paraolimpici) e sismiche, per quanto concerne, in particolare, i campi di calcio. Un altro punto fondamentale è la realizzazione di nuove strutture coperte, polivalenti e comprensoriali, progettate nelle aree interne attraverso l’individuazione di bacini ottimali d’intervento.

Poi, sostegno al potenziamento e alla costruzione di infrastrutture e impianti dedicati alle attività sportive, cosiddette “outdoor”, e inserite in contesti naturalistici ed utilizzabili sia da atleti che da turisti sportivi, come l’arrampicata, mountain bike, down-hill, cross country, rafting, canottaggi e vela nei laghi. Una parte dei fondi sarà destinata anche a potenziare le strutture sportive esistenti nei Comuni abruzzesi che risultano carenti o non funzionali. Le linee guida sono frutto di una concertazione avvenuta nei mesi scorsi tra l’assessore Silvio Paolucci e la giunta regionale del Coni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pnrr, Legnini: importante scelta su scuola, formazione e ricerca

“La scelta del Governo di mettere al centro del PNRR la scuola, la formazione e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *