Giunta regionale, 9 milioni per l’acquisto di treni ad idrogeno sulla linea ferroviaria Sulmona-L’Aquila

La Giunta regionale, su proposta del presidente, Marco Marsilio, avendo a disposizione 9 milioni di euro di fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), per il tramite della struttura del Commissario per la Ricostruzione, ha dato mandato a Trenitalia per l’acquisto di treni ad idrogeno sulla linea ferroviaria Sulmona-L’Aquila.

Nell’ottica della semplificazione amministrativa, approvata, sempre su input del presidente Marsilio, l’attivazione di una modulistica unificata e standardizzata regionale riguardante le norme regionali in materia di autorizzazione, accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private da pubblicare. Ha approvato, inoltre, una modulistica unificata anche per il portale “impresainungiorno”. La predisposizione di tale modulistica, per la presentazione delle istanze allo Sportello Unico per le Attività Produttive, si è resa necessaria per uniformare il procedimento amministrativo a livello regionale.

Via libera, ancora su proposta del presidente Marsilio, al nuovo prontuario relativo ai prezzi informativi delle opere edili nella regione Abruzzo. I principali aggiornamenti nel Prezzario Abruzzo 2022 riguardano, in primo luogo, i costi di mano d’opera. Come dato univoco per l’Abruzzo, viene assunto, per ciascun livello, il costo orario più alto rilevato nelle quattro province abruzzesi, così come concordato ed approvato da CE.RE.MO.CO. e C.R.T.A.: 1° liv. € 24,18 – 2° liv. € 26,84 – 3° liv. € 28,91 – 4° liv. € 30,44. Inoltre, è stata prevista la revisione delle voci presenti e l’aggiornamento dei prezzi nei diversi capitoli, con adempimenti della normativa in vigore. Sono poi indicate nuove voci proposte con relative analisi dei prezzi (es. sistemi di confinamento nodo trave, dispositivi antisismici per porte, barriere paramassi ed ancoraggi, serramenti, sistemi antisfondellamento, dissipatori, reti e rinforzi, impianti elettrici, innovazioni tecnologiche con nuovi materiali anche per coibentazione termica ed impianti termotecnici per efficientamento energetico e sostenibilità ambientale). Vengono, infine, fornite le incidenze percentuali 2022 di manodopera, materiali e noli previste nelle voci di listino approvate. Il Prezzario Abruzzo 2022, con i relativi atti, è disponibile al sito Internet istituzionale della Giunta regionale d’Abruzzo.

In relazione alla parte ordinaria del Piano Sviluppo e Coesione Abruzzo 2000-2020, sempre su input del presidente Marsilio, approvata la riprogrammazione delle economie. La Giunta regionale, considerata la necessità di  incrementare le capacità tecniche dell’amministrazione e favorire  l’upgrading strutturale  anche  attraverso  il  rafforzamento  dell’ARIC,  per  garantire  un’adeguata capacità di attuazione degli interventi finanziati con FSC sia delle strutture regionali che degli enti locali, propone  la programmazione dei Fondi FSC,  a favore della stessa ARIC, per l’intervento  relativo  alla “Piattaforma  di e-procurement regionale  di  supporto  alle  attività  del Piano Sviluppo e Coesione, PSC 2000-2020” per un importo pari a 150mila euro.

In tema di indirizzi in materia europea per la predisposizione della legge europea regionale, via libera, su iniziativa del presidente Marsilio, alla proposta di indirizzi (annualità 2022), da parte della Giunta al Consiglio regionale per la partecipazione della Regione alla formazione e all’attuazione del diritto europeo. Approvata, inoltre, la Relazione sullo stato di conformità dell’ordinamento regionale all’ordinamento europeo (2021). La Relazione sullo stato di conformità dell’ordinamento regionale all’ordinamento europeo (2021) illustra, lo stato dell’ordinamento regionale, rispetto agli obblighi derivanti dell’appartenenza dell’Italia all’Unione, tenendo conto della c.d. fase discendente del diritto europeo, della fase ascendente, nonché dello stato delle Procedure d’infrazione in essere nei confronti della Regione. In tale documento, sono, altresì, prese in considerazione le attività poste in essere in riferimento alla materia della concorrenza e degli aiuti di Stato per la realizzazione del c.d.  Mercato Unico. L’atto in questione rappresenta anche la conclusione del procedimento legislativo del 2021, di cui si tiene conto nella Relazione di conformità, e l’avvio del nuovo procedimento di analisi attraverso il quale, la Giunta regionale, formula gli indirizzi per l’annualità in corso al Consiglio regionale, che a sua volta procederà all’approvazione definitiva di un medesimo atto d’indirizzo finale.

Su iniziativa dell’assessore al Bilancio Guido Quintino Liris, nell’ambito del Bilancio di Previsione Finanziario 2022-2024, disco verde per la variazione per l’iscrizione di entrate e di spese derivanti da assegnazioni vincolate. Nello specifico: FSC 2014-2020  sistemazione stradale per Giro d’Italia e Tirreno-Adriatico 2022 (1 milione 700mila euro), FSC 2007-2013 riqualificazione impianti sportivi comunali (307mila 89 euro), ripristino post sisma 2009 ex IPAB L’Aquila (1 milione di euro), PON Inclusione 2014-2020 – Interventi di capacity building a favore di ambiti territoriali (483mila 62 euro), POR-FESR 2014-2020 promozione dell’eco-efficienza negli edifici pubblici (169mila 911 euro), FSC 2014-2020 interventi a sostegno dei servizi di consulenza aziendale nel settore zootecnico (574mila euro), realizzazione di iniziative per il rafforzamento della promozione turistica (2milioni 16mila euro), FSC 2014/2020 interventi per fronteggiare l’emergenza Covid a favore dei Comuni costieri (1milione 150mila euro) e accoglienza dei genitori detenuti con bambini al seguito in case-famiglia (26mila 268 euro). In relazione all’ATER di Lanciano, approvato il programma di reinvestimento dei proventi derivanti dall’alienazione degli alloggi riferiti all’annualità 2021. Si tratta di una somma pari a 194mila 728euro.

Via libera, su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, nell’ambito del Piano nazionale della cronicità, all’approvazione dell’aggiornamento relativo al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale sulle malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni.  Costituito, sempre su iniziativa dell’assessore Nicoletta Verì, il Comitato regionale in relazione all’Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri di libera scelta, già recepito dalla Conferenza Stato-Regioni.

Su proposta del vicepresidente ed assessore all’Agricoltura, Emanuele Imprudente individuati i Comuni/Enti gestori delle Riserve naturali regionali e Parchi quali Enti Gestori dei siti della Rete ecologica europea Natura 2000 per i territori di competenza, sulla base di due Direttive comunitarie. Gli enti gestori dei SIC (Siti di Interesse Comunitario) che ricadono totalmente o parzialmente all’interno di un’area protetta nazionale e/o regionale sono gli stessi enti gestori delle aree protette (es: Parchi nazionali, regionali, riserve Regionali) e, nel caso che il SIC ricada all’interno del territorio comunale di un singolo comune, è il Comune. Per i SIC (ora ZSC) inclusi nel territorio di più Comuni o in più aree protette, l’Ente Gestore può essere individuato tra Unioni di Comuni, oppure attraverso una Convenzione tra Comuni, oppure viene designato un Comune Capofila previo accordo tra Comuni.

Sempre su input di Imprudente, ceduto a titolo gratuito al Comune di San Benedetto dei Marsi (AQ) l’immobile “ex Casone di Guardia A.R.S.S.A”, sito in Via Circonfucense snc. del medesimo Comune.Approvato, su iniziativa del vicepresidente Emanuele Imprudente, nell’ambito del PSR Abruzzo 2014-2022, il manuale operativo del “Prezzario dei costi massimi di riferimento per macchine ed attrezzature agricole per la Regione Abruzzo”. Adottato anche il “Calcolatore dei costi di riferimento per macchine agricole”. L’obiettivo è quello dell’adozione di una diversa metodologia che consentirebbe ai potenziali beneficiari di effettuare la verifica dei prezzi massimi di riferimento delle categorie di macchine e attrezzature in alternativa alla presentazione dei tre preventivi, ferma restando la rendicontazione a costi reali della spesa sostenuta

Approvata, su proposta dell’assessore al Bilancio, Guido Quintino Liris, una variazione di bilancio per l’iscrizione nell’esercizio 2022 delle quote accantonate nel risultato di amministrazione presunto 2021 a titolo di fondo contenzioso, al fine di dare copertura finanziaria agli oneri derivanti da diversi provvedimenti esecutivi della giustizia amministrativa.

Concessa, su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale, l’autorizzazione alla Fondazione “Casa Accoglienza F.lli Alfonso e Luigi Genova Rulli” di Vasto a procedere alla dismissione di un terreno dalla superficie complessiva di mq 2.075.

La Giunta, su proposta dell’assessore Nicola Campitelli, ha approvato la modifica puntuale al Piano Regionale Paesistico (P.R.P.) nell’ambito della procedura di Variante al Piano Regolatore Esecutivo (P.R.E.) del Comune di Monteferrante (CH) per la realizzazione del Centro Operativo Comunale ( C.O.C.).Sempre su proposta dell’assessore Nicola Campitelli, la Giunta regionale, tenuto conto dei rallentamenti all’azione amministrativa a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, in relazione all’Avviso pubblico per la concessione di contributi ai Comuni per la pianificazione urbanistica sulla base della Legge regionale n.18 del 1983, ha disposto la previsione di tempi più lunghi per la conclusione del procedimento di formazione del piano urbanistico (PRG, PRE o variante generale degli stessi). Inoltre, la delibera ha disposto anche lo scorrimento della graduatoria relativa allo stesso Avviso, pubblicata sul sito internet regionale fino alla concorrenza delle somme stanziate per l’annualità corrente, pari a 285mila euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vasto, dal 7 al 9 settembre riunione annuale del Cram

Sara’ Vasto ad ospitare dal 7 al 9 settembre la riunione annuale del Cram (Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.