Giunta regionale, approvato il programma sulla competitività delle imprese agricole e agroalimentari

La giunta regionale  ha deliberato i seguenti provvedimenti:

su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, recepiti i contenuti dell’Intesa della Conferenza Stato Regioni sulle linee di indirizzo per i progetti regionali in favore dei dipartimenti di Salute mentale. Il finanziamento per l’Abruzzo è pari a euro 1.456.826,00. Si tratta di attività destinate a realizzare gli obiettivi generali comuni a tutte le Regioni nonché obiettivi specifici individuati da ciascuna Regione per il superamento di criticità locali. La delibera approva anche il progetto regionale che contiene al suo interno la ripartizione delle risorse tra le Aziende sulla base delle attività programmate.

Avviata una collaborazione fra Regione Abruzzo, dipartimento Sanità e l’Agenzia regionale di sanità della Toscana (ARS), nel ruolo di ente coordinatore del Network Italiano per la Evidence-Based Prevention (NIEPB) per la realizzazione delle attività comuni previste dal Piano Nazionale Prevenzione e supporto al Piano Nazionale Prevenzione 2021-2025.

Su proposta del vice presidente Emanuele Imprudente approvato il “Programma di azione – anno 2022” previsto dal protocollo d’intesa tra la Regione Abruzzo, Cciaa Chieti-Pescara e Camera di commercio del Gran Sasso, finalizzato alla crescita delle competitività delle imprese agricole e agroalimentari.

Su proposta dell’assessore Daniele D’Amario, approvato lo schema di protocollo di intesa previsto dalla Legge Regionale n. 22/2021 «Riconoscimento della valenza strategica per l’Abruzzo del progetto “Campus Ricerca e Alta Formazione Niko Romito” che stabilisce che il Dipartimento Sviluppo economico-Turismo della Giunta regionale provveda ad adottare tutti gli atti necessari per il perseguimento dei seguenti obiettivi di interesse pubblico:

a) collaborazione del “Campus Ricerca e Alta Formazione Niko Romito” con la Regione Abruzzo, con il Dipartimento Sanità della Regione Abruzzo e le ASL abruzzesi per la revisione delle “Linee di indirizzo della Regione Abruzzo per la ristorazione scolastica”;

b) garantire annualmente l’accesso gratuito a n. 5 studenti e, a condizioni agevolate, a n. 10 studenti al “Campus Ricerca e Alta Formazione Niko Romito”, purché’ residenti in Abruzzo;

c) coinvolgimento nelle attività formative del Campus degli Atenei universitari abruzzesi anche attraverso l’attivazione di forme di collaborazione con il Comitato di Coordinamento Regionale delle Università Abruzzesi (C.C.R.U.A.).

Su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris approvata una variazione di bilancio in base alle richieste, pervenute dai vari Servizi e Dipartimenti, di iscrizione di entrate e di corrispondenti spese derivanti da assegnazioni vincolate:

1) Somme dovute a titolo di pay back dalle aziende fornitrici di dispositivi medici € 140.955.578,00.

2)Trasferimenti finalizzati al “Bonus per assistenza psicologica” connessi all’emergenza Covid € 328.022,00.

3)Restituzione di somma vincolata del Fondo Nazionale sostegno accesso abitazioni in locazione € 59.647,40.

4) Fondo Nazionale per Servizi ed Interventi Sociali € 9.609.549,38.

5) Variazione cronoprogramma finanziario del progetto PNRR “Architettura rurale” € 5.163.390,04.

6) Trasferimento risorse all’APC per ripristino attrezzature per emergenza sanitaria € 1.465.674,64.

7)  Sistema Nazionale Ciclovie Turistiche “Ciclovia Adriatica” – 1^ lotto funzionale € 2.453.571,96.

8) PNRR – Sistema Nazionale Ciclovie Turistiche “Ciclovia Adriatica” – 2^ lotto € 24.482.456,14.

9)  Programma Garanzia giovani – fase 2 – assistenza tecnica € 85.884,00.

Conferito l’incarico temporaneo delle funzioni di Dirigente del Servizio “Valutazioni Ambientali” del Dipartimento Territorio – Ambiente, in caso di assenza o impedimento del titolare, al dirigente Dario Ciamponi; delle funzioni di Direttore del Dipartimento “Sanità”, in caso di assenza o impedimento del titolare, a Ebron D’Aristotile, dirigente del Servizio “Programmazione economico-finanziaria”; delle funzioni di dirigente del Servizio Autonomo “Controlli e Anticorruzione”, in caso di assenza o impedimento del titolare, a Barbara Mascioletti, Dirigente di ruolo del Servizio “Entrate” del Dipartimento Risorse. In una precedente seduta, invece, la giunta regionale ha conferito  all’avvocato Daniela Valenza, già dirigente della Direzione generale della giunta regionale, l’incarico ad interim di dirigente del Servizio Amministrativo dell’Ufficio speciale per la Ricostruzione post sisma 2016.

Disposta anche una variazione per l’annualità 2022 per un importo complessivo pari ad € 900.000,00 come corollario giuridico e finanziario alla promulgazione della legge regionale n. 28/2022 sull’istituzione del servizio di psicologia di base. Un’altra variazione ha riguardato invece, le richieste pervenute dalle Strutture regionali, e precisamente:

• Servizio Valutazioni Ambientali – richiesta variazione di euro 32.986,06, per l’annualità 2022, per la restituzione di somme al Ministero della Transizione Ecologica;

• Servizio Genio Civile di L’Aquila – richiesta variazione di euro 332.049,61, per l’annualità 2022, “al fine di procedere al trasferimento di fondi all’ARIC – Agenzia Regionale per l’Informatica e la Committenza per funzionamento Soggetto Aggregatore di cui all’art. 3, comma 5, L.R. 34/2016, in conformità alla normativa a cui si riconduce il relativo capitolo di spesa di che trattasi, che necessita di adeguato piano dei conti;

• Servizio Valutazioni Ambientali – richiesta variazione di euro 24.000,00, per l’annualità 2022, per “conclusione attività della SRSvS prevista al 30/06/2022 la cui mancata attivazione potrebbe comportare ritardi nella definizione del progetto”;

• Servizio Edilizia Sociale – richiesta variazione di euro 170.000,00, per l’annualità 2022, “per la realizzazione del Programma denominato “Lavori di manutenzione straordinaria sede Regionale di Bruxelles”;

• Servizio di Supporto Economico Amministrativo – richiesta variazione di euro 40.754,72, per l’annualità 2022, per “Necessità di procedere ai pagamenti, in favore delle aziende di Tpl, al fine di compensare la riduzione dei ricavi tariffari relativi al servizio di trasporto pubblico locale e regionale di passeggeri nell’anno 2021 rispetto alla media degli stessi registrata nel periodo prepandemico.;

• Servizio Tutela Sociale – Famiglia – richiesta variazione di euro 330.000,00, per l’annualità 2022, per “trasferire le risorse agli ADS che hanno rappresentato la necessità di dare continuità ai progetti avviati a favore delle persone prive del sostegno familiare.”

• Servizio Autorità di Gestione Unica – richiesta variazione di euro 403.350,00, per l’annualità 2023, per la “necessità di consentire l’immediata attivazione della spesa relativa al Programma POR FSE  Abruzzo 2014 – 2020 con l’assunzione di obbligazioni e conseguenti impegni di spesa sugli stanziamenti di competenza delle annualità 2022/2024;

• Dipartimento Risorse – richiesta variazione di euro 15.000,00, per l’annualità 2022, per un incarico di consulenza di carattere giuridico.

Una variazione al bilancio di previsione finanziario 2022-2024, inoltre, ha riguardato:

1) Adeguamento stanziamento POR FESR 2014-2020 quota Comunitaria e quota Stato € 3.400.000,00.

2)Adeguamento stanziamento POR FSE 2014-2020 quota Comunitaria e quota Stato € 2.805.000,00.

3)Recupero somme revocate ai beneficiari da restituire all’Unione Europea € 371.956,55.

4) Incentivi per funzioni tecniche relativi ai progetti “PINQUA” € 43.972,63.

5)Adeguamento cronoprogramma POR FSE 2014-2020 quota Comunitaria e quota Stato € 2.286.650,00.

6)Adeguamento stanziamento Fondo Rimborso Farmaci Innovativi € 222.275,90.

7)Adeguamento cronoprogramma FSC 2021-2027 interventi di impiantistica sportiva € 16.366.722,79.

Infine, una variazione per:

1) Fondo ministeriale compensazione – adeguamento prezzi opere marittime € 9.465,52.

2) Adeguamento cronoprogramma FSC 2014-2020 “Via Verde Costa dei Trabocchi” € 100.000,00.

3) Trasferimento ministeriale potenziamento test di Next-Generation Sequencing € 103.281,00.

4) Interventi infrastrutturali per la messa in sicurezza ed il rischio idrogeologico annualità 2022 € 12.164.710,53.

5)  Trasferimenti ministeriali per prevenzione pratiche di mutilazione genitale femminile €3.250,11.

6) Adeguamento stanziamento rimborso spese stranieri presenti sul territorio € 84.299,07.

7)  Adeguamento stanziamento oneri trasporto pubblico locale – Fondo Nazionale Trasporti € 2.538.307,08.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni regionali, Schlein: sui fondi per la Roma – Pescara è un furto mascherato

“Ricordate Achille Lauro quando regalava ai suoi elettori una scarpa sinistra e prometteva di dare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *