L’Udc e Pignoli sbloccano la situazione riguardante la giunta comunale di Pescara

“Ho deciso questa sera di rinunciare all’assessorato, e dunque al braccio di ferro  tra i partiti della coalizione per la composizione della nuova Giunta, perché ritengo che Pescara venga prima di ogni altra cosa. Per il bene della mia città ho deciso, assieme al mio partito, di guardare una volta di più all’interesse della collettività e dei cittadini di Pescara, e dei tanti che mi hanno votato”. Così il capogruppo dell’Udc Massimiliano Pignoli,  al termine della riunione tenutasi fino a tarda sera, e in cui il direttivo regionale ha deciso di indicare entro la giornata di domani una donna come assessore per l’Unione di Centro.
“Come Udc abbiamo valutato – dichiara il segretario regionale Enrico Di Giuseppantonio – di voler sbloccare la situazione, e non protrarre lo stallo per salvare Pescara e regalare alla città e ai pescaresi una Giunta solida e che possa lavorare, da subito per il bene della città. A Pescara abbiamo riproposto, anche grazie all’ottimo risultato ottenuto alle ultime amministrative, il modello di un centrodestra unito che proprio perché unito vince. Domani il gruppo consiliare indicherà il nome di chi ci rappresenterà in Giunta, ma allo stesso tempo ribadiamo che saremo leali a questa Giunta e al governo cittadino, pur restando ovviamente vigili affinché vengano rispettati i punti programmatici che l’Udc ritiene fondamentali per il buon governo della città”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sospiri chiede interventi urgenti per risolvere l’insabbiamento del porto di Pescara

“Entro le prossime ore partira’ l’intervento di somma urgenza per ripristinare i fondali della canaletta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *