Marsilio a Torino per il Protocollo di qualità dell’aria

Era presente anche il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, a Torino per la sottoscrizione del Protocollo di Intesa e del relativo piano d’azione per il miglioramento della qualita’ dell’aria, nell’ambito dell'”Italian clean air dialogue”. Il presidente Marsilio ha voluto che la Regione Abruzzo fosse protagonista in occasione del confronto con la Commissione Europea finalizzata a discutere le principali criticita’ presenti sul territorio nazionale, favorire lo scambio di buone pratiche e promuovere sinergie tra i diversi settori e livelli amministrativi. Il protocollo e’ stato siglato tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, i Ministeri dell’Ambiente, della Salute, dell’Economia e delle Finanze, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture, delle Politiche agricole, le Regioni e le Province autonome. In sede di Conferenza delle Regioni, grazie all’apporto della Regione Abruzzo e’ stato proposto l’inserimento tra i referenti di tale azione anche le Regioni a rischio di procedura di infrazione, come rilevabile dai report sulla qualita’ dell’aria trasmessi annualmente alla Commissione europea. Queste regioni, tra cui l’Abruzzo, hanno cosi’ modo di intervenire tempestivamente prima ancora dell’apertura della procedura di infrazione. La Regione Abruzzo, infatti, pur non essendo attualmente tra le regioni sottoposte a procedura di infrazione, potrebbe esserne sottoposta in futuro per l’agglomerato Chieti-Pescara, a causa dei superamenti dei valori limite per alcuni inquinanti.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Rotondi: Verde è Popolare sostiene Giorgia Meloni premier

“Verde è Popolare è l’ultima espressione della Democrazia Cristiana. Siamo quelli che nel 1995 scelsero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.