Pescara, assegnati i lavori per il porto

Firmati i documenti per l’assegnazione della progettazione e della esecuzione dei lavori di messa in sicurezza di un’area del porto di Pescara, in particolare del prolungamento del pennello posto a nord della foce del fiume. L’accordo è stato siglato, nello studio del notaio Guido Lo Iacono, da Giuseppe Savini, presidente dell’Arap Abruzzo (Azienda regionale delle attività produttive), e Orianna Boscolo Contadin, legale rappresentante della società Coedmar srl, vincitrice dell’appalto,Verrà sopraelevata la scogliera sommersa che parte dalla riva nord della foce del corso d’acqua e sarà prolungato il pennello della stessa, a protezione dell’apertura già effettuata sulla diga foranea. Savini sottolinea “la strategicità di un’opera che il Comune di Pescara attende da tanti anni e che avrà come primario ed importantissimo effetto il miglioramento della sicurezza della navigabilità, nonché la protezione del primo tratto di spiaggia a nord del fiume dall’influenza delle acque: in tal modo le sabbie trasportate dalle mareggiate non incroceranno più i sedimenti condotti dal fiume. E’ presumibile quindi che nel suo intero tratto nord si assista ad un netto miglioramento della balneabilità del litorale”.”Si tratta – commenta Savini – di un primo step, ritenuto fondamentale, al quale seguiranno gli appalti per l’ultimazione del pennello a sud e la risoluzione definitiva del problema della navigazione in modo particolare per la marineria locale.”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Protezione civile, siglato accordo di collaborazione tra Agenzia regionale e Direzione marittima di Pescara

La valorizzazione dei rapporti di collaborazione tra la Protezione Civile regionale e la Direzione Marittima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *