PNRR, al lavoro 42 esperti a supporto di Regione ed enti locali

Sono 42 i professionisti individuati nell’ambito del Progetto ‘1000 Esperti del PNRR’ della Regione Abruzzo, a seguito di procedure selettive, per il supporto all’Amministrazione regionale e agli Enti locali nella gestione di procedure complesse e nel recupero del relativo arretrato. La Regione ha provveduto a contrattualizzare e rinnovare professionisti ed esperti per complessive 42 unità (n. 1 Ingegnere gestionale; n. 1 Agronomo; n. 4 Avvocati esperti in diritto ambientale; n. 2 Esperti tecnico in appalti; n. 2 Esperti in ambiente; n. 17 Ingegneri ambientali; n. 1 Ingegnere energetico; n. 3 Ingegneri idraulici; n. 2 Ingegneri informatici; n. 4 Esperti in contabilità pubblica e in rendicontazione dei fondi europei; n. 4 Esperti in ambiente senior; n. 1 Esperto geologo), rinviando a successivi atti l’individuazione delle restanti figure professionali, fino al raggiungimento del previsto fabbisogno a regime di n. 61 unità.

Sono stati presentati, a L’Aquila, a Palazzo Silone, alla presenza del direttore generale, Antonio Sorgi e della dirigente del Servizio PNRR, Aree Interne-RESTART e Certificazione, Daniela Di Stefano e dei direttori regionali coinvolti.

Gli esperti si occuperanno delle procedure complesse espressamente individuate nel Piano Territoriale della Regione Abruzzo e di competenza dei Dipartimenti Regionali presso i quali i medesimi professionisti saranno assegnati nonché, in un’ottica di attività trasversale, potranno operare anche a supporto degli enti locali del territorio.

 

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola, scongiurato l’accorpamento classi a Caramanico e Castelvecchio Subequo

 “Ringrazio il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Massimiliano Nardocci per la sensibilità e l’apertura al dialogo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *