Posti letto, Verì: ad oggi la situazione e’ sotto controllo

“Quello che voi definite allarme e’ l’immediata riorganizzazione del sistema sanitario, che rimoduliamo a seconda delle esigenze. Ad oggi tutti quelli che hanno avuto bisogno di avere un posto letto sia in ospedale come ricovero ordinario, sia in terapia intensiva e sub intensiva lo hanno avuto e lo avranno ancora. Il problema della crescita esponenziale dei contagi non dipende dal sistema sanitario regionale, ma dall’incidenza dei contagi. Lo ribadisco: ad oggi la situazione e’ sotto controllo”. Cosi’ l’assessore alla Sanita’ della Regione Abruzzo, Nicoletta Veri’.  Sebbene i contagi siano in evidente crescita, “non siamo in una situazione allarmante e particolarmente critica. Siamo ancora in grado di gestire- aggiunge in occasione della conferenza convocata dall’associazione Onlus Adricesta per comunicare l’esito della raccolta fondi fatta nella prima fase di emergenza- sia i positivi a livello territoriale che in ospedale”. Parole con cui l’assessore rimanda nuovamente al mittente le accuse che arrivano dalle opposizioni, che sono tornate oggi a chiederle di riferire sull’attuazione della Rete Covid in Commissione Sanita’, con il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci (PD) arrivato a parlare di necessario commissariamento di Regione e Asl. Da parte sua Veri’ riafferma la capacita’ del sistema sanitario di reggere, sin qui, la difficile situazione. Infine le misure restrittive: “Da un punto di vista regionale stiamo portando avanti alcune valutazione per alcuni Comuni dove c’e’ un indice alto nel rapporto tra positivi e numero di abitanti. Ma la Regione non ha previsto misure restrittive particolari. Mi pare di capire che queste si stiano valutando a livello nazionale”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Abruzzo zona rossa, l’affondo del centrosinistra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *