Rfi investira’ in Abruzzo 9 miliardi

“Rfi investira’ in Abruzzo 9 miliardi e la meta’ delle risorse riguardano la Roma-Pescara. Ma poi ci sono anche altre tratte come la Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona e poi il potenziamento della Adriatica. L’obiettivo finale e’ quello di arrivare a collegare Pescara-Roma in due ore ma per far questo occorre arrivare al raddoppio e alla velocizzazione dell’intera linea”. Lo ha detto Vincenzo Macello, direttore del settore Investimenti di Rfi, che ha parlato delle opere previste a livello ferroviario in Abruzzo nel corso del webinar organizzato dalla Regione Abruzzo denominato “Verso una direttrice Adriatico-Ionica multimodale e pluriconnessa al versante Tirrenico”. “Tutti gli interventi per l’Abruzzo seguono il progetto delle Tnt, con sostenibilita’ sociale e coesione territoriale. Qualita’ delle infrastrutture e qualita’ del servizio. Sostenibilita’ di tipo ambientale in fatto di emissione di CO2. Individuare percorsi per porre il minor impatto sull’ambiente sia nella fase realizzativa che finale. Parliamo di economia circolare e sostenibilita’ ad ampio raggio. Parliamo di viaggiatori e anche merci e dunque sulla Roma-Pescara accesso anche a porti e interporti”, ha concluso Macello.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Renzi a Pescara: il presidente del Consiglio è solido e saldo

”D’Alema, Speranza e Bersani dovevano dire subito che sono una vergogna le parole di Travaglio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *