Trasporti, Marsilio: in Abruzzo mancano 5 miliardi

Il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio intervenendo al del webinar organizzato dalla Regione denominato “Verso una direttrice Adriatico-Ionica multimodale e pluriconnessa al versante Tirrenico ha detto che “L’Unione Europea ci chiede ammodernare e potenziare la nostra rete infrastrutturale. Questo riguarda la ferrovia come le nostre autostrade, ma per far questo si passa necessariamente attraverso i finanziamenti che lo Stato deve in questo caso garantire. Mancano all’appello 5 miliardi di euro che bisogna reperire. I progetto di cui si parla sono necessari e ambiziosi anche perche’, parlando di corridoio Adriatico-Ionico voglio sottolineare che le Regioni che si affacciano sull’Adriatico possono rappresentare la cerniera da una parte verso il Tirreno e dall’altra verso i Balcani e l’altra sponda dell’Adriatico. Con le Regioni confinanti – ha detto ancora Marsilio – stiamo lavorando per costruire un progetto unitario infrastrutturale. Oggi possiamo dire che si sta iniziando a capire e lavorare per il progetto della terza corsia sull’autostrada A14 dalle basse Marche verso sud e anche verso la Puglia e poi il potenziamento della velocita’ sulla linea ferroviaria adriatica Bologna-Lecce”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Renzi a Pescara: il presidente del Consiglio è solido e saldo

”D’Alema, Speranza e Bersani dovevano dire subito che sono una vergogna le parole di Travaglio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *