Ricostruzione, pacchetto di misure presentato da Antonio Zennaro

Un pacchetto di misure per la “rigenerazione delle aree del cratere” 2016-2017. E’ quello presentato a Teramo dal deputato della Lega Antonio Zennaro e dal collega marchigiano Tullio Patassini in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il deputato e segretario regionale del partito Luigi D’Eramo. “Il tema della ricostruzione e’ particolarmente sentito sia dalla provincia dell’ Aquila che da quella di Teramo, rispettivamente per il sisma del 2009 e del 2016 – ha detto D’Eramo – la governance nazionale ha abbassato l’asticella sul controllo della ricostruzione edilizia e infrastrutturale attraverso cui passa quella sociale ed economica. Nonostante la debacle politica in cui versa, al momento, il nostro Paese, noi proponiamo alla maggioranza, in carica per gli affari correnti, una serie di azioni concrete basate su alcuni punti strategici” conclude il segretario regionale”. Tra le misure chieste dalla Lega, con gli emendamenti presentati al Milleproroghe, la sospensione del pagamento delle utenze e forniture fino a dicembre 2021 per i proprietari di abitazioni inagibili, maggiore liquidita’ alle imprese, proroga della sospensione dei termini per la notifica delle cartelle di pagamento e per la riscossione al 2022, esenzione delle imposte per i fabbricati inagibili, l’impignorabilita’ delle risorse provenienti dal fondo per la ricostruzione delle aree dal sisma Centro Italia, la proroga per almeno altri 5 anni delle procedure semplificate per appalti inerenti alla ricostruzione pubblica.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

TUA, in arrivo nuovi minibus green per Pescara

Si arricchisce la flotta dei mezzi della Tua, l’azienda di trasporti della Regione Abruzzo, al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *