Sanità, 19 milioni di euro per interventi nelle Asl

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nella qualita’ di commissario delegato per l’attuazione degli interventi finalizzati alla realizzazione delle opere previste nel piano regionale Covid, ha emesso il decreto n.1 del 15 ottobre per delineare la filiera del management che si occupera’ della realizzazione degli interventi e per assegnare le relative competenze. Con la centrale di committenza Aric sono stati definiti 39 interventi distribuiti nelle quattro Asl abruzzesi, per un ammontare di quasi 19 milioni di euro. Nello specifico 14 sono i progetti della Asl dell’Aquila (3.942.640 euro); 7 progetti per quella di Chieti (4.191.520 euro); 10 riguardanti la Asl di Pescara (3.937.240 euro); 8 l’azienda sanitaria di Teramo (6.661.568,77 euro). Obiettivo del presidente Marsilio e’ stato quello di velocizzare la macchina amministrativa affidando all’Aric il coordinamento e il supporto in favore delle Asl. Il commissario straordinario Daniela Valenza e il commissario delegato Carlo Montanino hanno individuato come figure di raccordo con le Asl l’ingegner Luigi Lauriola e la dottoressa Lucia Del Grosso. La gestione delle procedure e’ assegnata direttamente alle aziende sanitarie che hanno indicato i singoli referenti: Mauro Tursini per L’Aquila, Filippo Manci per Chieti, Antonio Busich per Pescara e Roberto Breda per Teramo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sociale, Quaresimale: dal 30 gennaio operativi i tirocini inclusivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *