Sanità, il sistema privato precede quello pubblico secondo il report Agenas

Il sistema privato precede quello pubblico, con alcune eccezioni secondo il “rapporto sulla qualità degli outcome clinici negli ospedali italiani”, realizzato da Agenas- l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali- e da Aiop, l’Associazione italiana ospedalità privata. Il documento, presentato a Milano, è stato predisposto grazie al volume di dati del 2021 raccolti dal Programma nazionale esiti, e suggella la collaborazione pluriennale tra l’organo tecnico-scientifico del Servizio sanitario nazionale e l’organizzazione delle case di cura private. Obiettivo, procedere a una valutazione delle prestazioni delle strutture ospedaliere, evidenziandone punti di forza e carenze per quanto riguarda l’efficacia, l’appropriatezza, l’equità di accesso e la sicurezza delle cure garantite dal Sistema sanitario nazionale, prendendo in esame sette aree cliniche: sistema cardiocircolatorio, sistema nervoso, sistema respiratorio, chirurgia generale, chirurgia oncologica, gravidanza e parto e sistema osteomuscolare. Dal rapporto emerge uno scenario dominato dall’assenza di valori medi, dove a numerose situazioni di eccellenza si contrappongono contesti sanitari di qualità bassa o molto bassa, tanto nel settore pubblico quanto in quello privato. Quest’ultimo però svetta per quanto concerne il sistema cardiocircolatorio, dove il 65% delle cliniche private riporta un elevato livello di aderenza agli standard di qualità, a fronte del 47% delle strutture pubbliche. Discorso analogo per l’area nervosa, dove gli ospedali statali che offrono un’assistenza di livello basso o molto basso sono uno su cinque, il doppio dei privati. Quanto alla chirurgia generale e a quella oncologica le prestazioni sono sovrapponibili, mentre il pubblico affonda nel settore respiratorio (14% contro 56% di livelli sopra la media), ottenendo però la sua riscossa nella branca gravidanza e parto, dove il 47% delle sue strutture fa segnare risultati eccellenti a fronte di performance private al di sotto della sufficienza in più di un caso su due.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuova Pescara, Sospiri: progetto di legge in Consiglio il 21 febbraio

“Prosegue l’iter legislativo che porterà il progetto di legge ‘Nuova Pescara’ in Consiglio regionale il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *