Sigismondi: Febbo sapeva che lo strappo avrebbe portato a questa scelta

“Mauro Febbo, oltre ad essere un bravo amministratore e lo ha dimostrato in questi due anni, e’ anche un politico navigato il quale conosce meglio di chiunque altri che lo strappo consumato alle amministratative avrebbe portato a questa scelta”. Cosi’ il coordinatore abruzzese di Fdi, Etelwardo Sigismondi, sulla revoca dell’assessore regionale al Turismo il forzista Mauro Febbo, per il tradimento elettorale alle recenti amministrative nei confonti o del centrodestra. “Sono sicuro che anche Febbo aveva valutato questa ipotesi. E’ ovvio che il centrodestra ha delle regole per stare insieme che portano alla unita’, che determinano vittorie, che consentono l’elezione di consiglieri e le nomine in giunta. Le regole della politica sono chiare e tutti devono tenerne conto e rispettarle anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. Il Centrodestra e’ un valore ma anche un tavolo di lavoro che va costruito e rivendicato sempre con un progetto che ci porta a stare insieme. Il gesto di Febbo non poteva non avere conseguenze “, conclude.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Abruzzo zona rossa, l’affondo del centrosinistra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *