Sono 293 le assunzioni in ruolo del personale Ata per le scuole abruzzesi

Sono 293 le assunzioni in ruolo del personale amministrativo, tecnico e ausiliario (Ata), per gli istituti scolastici abruzzesi, autorizzato dal ministero dell’Economia. “Chiediamo all’amministrazione di garantire il personale ata di cui le scuole hanno bisogno”. È l’appello della Federazione dei lavoratori della conoscenza (Flc) Cgil Teramo che considera il numero delle immissioni in ruolo inferiore di 3 volte quello necessario – Sono 813 i posti che potrebbero essere destinati a contratti a tempo indeterminato – ha aggiunto il sindacato –  Le immissioni in ruolo sono un fatto positivo, ma le autorizzazioni restano assolutamente insufficienti, poiché si limitano al solo turn over. E’ necessario un piano straordinario di assunzioni per coprire tutti i posti liberi, superando l’attuale normativa che penalizza il personale ata”.

Il sindacato fa riferimento, ad esempio, ai direttori dei servizi generali e amministrativi (dsga), tra le disponibilità e i ruoli c’è una differenza di 33 posti “Che dovranno essere ricoperti con l’utilizzo dei facenti funzione, dal momento che, sia il concorso riservato agli amministrativi con il titolo specifico che sta per essere bandito, né tantomeno quello ordinario (ancora da bandire), potranno essere espletati in tempo utile per l’avvio dell’anno scolastico – ha concluso Flc Cgil – Uno scandalo che si sta perpetrando da anni e che dovrebbe essere sanato rapidamente”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Commissione europea, in Italia c’è la maggiore distanza tra città per la qualità della vita

Le città italiane sono quelle che, in ambito europeo, presentano le maggiori differenze per qualità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *