L’Aquila, arrestato per stalking all’ex convivente

Il personale della Squadra Volanti della Questura dell’Aquila ha dato esecuzione alla misura cautelare in carcere nei confronti di un uomo residente a L’Aquila, per stalking-lesioni, reati commessi nei confronti della ex compagna. L’uomo, gia’ sottoposto a misure restrittive domiciliari dovute alle aggressioni perpetrate nei confronti dei Carabinieri intervenuti a Santa Maria Paganica per sedare una rissa, si e’ visto notificare il piu’ grave provvedimento della misura cautelare in carcere poiche’ indagato per atti persecutori commessi nei confronti della ex convivente, anch’essa aquilana. L’ultimo grave episodio denunciato dalla donna si e’ consumato pochi giorni fa, quando la ex compagna e’ stata aggredita in strada e colpita da un pugno al volt. I fatti accaduti e gli elementi raccolti dagli investigatori hanno indotto il Pubblico Ministero a richiedere un’idonea misura cautelare, ritenuta necessaria anche dal gip, vista la pericolosita’ e le condotte reiterate dell’indagato nei confronti della vittima ed in attesa del processo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, daspo Willy per due anni per un giovane

Un giovane e’ stato raggiunto dal divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.