Teramo, il commissario Castelli inaugura la cittadella della carità

“La Cittadella della Carità di Teramo rispecchia pienamente il nostro modo di concepire il processo di ricostruzione e di rigenerazione urbana dell’Appennino centrale”: a dirlo è stato il commissario alla riparazione e ricostruzione sisma 2016, Guido Castelli, in occasione degli Stati generali delle politiche per la disabilità e per il sociale, che si sono tenuti presso l’aula tesi dell’Università di Teramo. “Si tratta infatti di un intervento di ‘riparazione’ – ha spiegato – che restituisce servizi e un sostegno alla comunità, grazie alla riapertura di uno spazio cittadino danneggiato dal sisma”. Nel corso del suo intervento Castelli ha illustrato il progetto che vedrà nascere in via Taraschi la Cittadella della carità. Un’opera da 10 milioni di euro, finanziata nell’ambito della ricostruzione pubblica della Regione Abruzzo, che prevede il trasferimento, nell’edificio di proprietà dell’Asp1 di Teramo, di servizi della Caritas diocesana tra cui una nuova mensa e un cohousing sociale, che si è rivelato uno strumento di sostegno alle fragilità molto importante già durante la pandemia.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Api, zafferano e microdistillerie, il Consiglio regionale premia le migliori idee di impresa nel Parco d’Abruzzo

Quattordici progetti vincitori, due menzioni speciali e ventottomila euro di premialità erogati. Si chiude con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *