Sostenibilità, il 60 per cento delle aziende quotate ha una strategia di economia circolare

Quasi il 60 per cento delle aziende quotate dichiara di avere una strategia di economia circolare e il 50 per cento appartiene ai settori energy & utilites, industrial e insurance & banking. Oltre il 60 per cento delle aziende, inoltre, implementa iniziative in tema di economica circolare, un aumento significativo rispetto al 2018 (36 per cento). E’ quanto emerge dallo studio annuale “Seize the Change”, presentato nell’ambito di Ey Sustainability Summit 2023. Rispetto al precedente anno quando le aziende quotate che indicavano determinati impegni e target nella propria DNF era circa il 30 per cento (12 per cento azioni puntuali, 18 per cento obiettivi generici), nel 2021 si e’ verificato un aumento di oltre il 20 punti percentuali. Nel panel delle aziende considerate e’ possibile notare una correlazione positiva tra l’attenzione al tema dell’economia circolare e il fatturato: di quelle con un fatturato inferiore ai 100 milioni di euro, solo il 23 per cento identifica obiettivi, rispetto al 63 per cento per la fascia maggiore dei 1000 milioni di euro. La survey ha inoltre messo in luce che il 71 per cento delle aziende negli ultimi due anni ha avviato un processo di analisi per i propri processi operativi, in particolare il 47 per cento si e’ concentrato sul massimizzare le risorse interne in termini di efficienza.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Incentivi auto, bonus fino a 13.750 euro

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Dpcm sulla la rimodulazione degli incentivi per l’acquisto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *