Testa: centrodestra coeso

 “Vedere in questa sala i miei colleghi del Consiglio comunale di Pescara e vedere il capogruppo in Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, vuol dire che nel centrodestra c’e’ una coesione come non si vedeva da tempo”. Cosi’, a Pescara , Guerino Testa, in corsa per il centrodestra all’uninominale per la Camera, nel collegio Pescara -Chieti in quota Fratelli d’Italia, nel corso della presentazione della sua candidatura. Al suo fianco i responsabili regionali di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Noi con l’Italia-Udc, Etel Sigismondi, Nazario Pagano ed Enrico Di Giuseppantonio. Unico assente il coordinatore regionale, tra i leader regionali della coalizione, Gianfranco Giuliante della Lega. In platea il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, i consiglieri comunali delle varie forze del centrodestra pescarese, Lanfranco Antonelli, Carlo Masci, Vincenzo D’Incecco, Alfredo Cremonese e Fabrizio Rapposelli, l’assessore del Comune di Montesilvano Valter Cozzi.

“Lancio un appello accorato nei confronti dei cittadini affinche’ votino il centrodestra – ha proseguito Testa – perche’ solo il centrodestra, come testimoniano i sondaggi, e’ in grado di raggiungere la maggioranza e garantire la stabilita’ di governo”. Il candidato del centrodestra ha inoltre invitato gli elettori “a fare si’ che i rappresentanti del nostro collegio vengono eletti a Roma con una legittimazione popolare ampia”. L’esponente di Fratelli d’Italia ha poi detto di puntare “sul Dea di secondo livello all’ospedale di Pescara ” e ha parlato di “tutela del Made in Italy, sicurezza e infrastrutture”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consiglio regionale il 31 gennaio a Pescara

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo è convocato nell’aula consiliare del Comune di Pescara per martedì 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *