Tribunali minori, Bagnai (Lega) chiede il ripristino del personale delle sedi

“Sulla vicenda dei tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto e’ stata gia’ presentata una proposta per il ripristino e proroga della pianta organica al 14 settembre 2024. Ovviamente e’ un tema che andra’ inquadrato e riconsiderato nell’ambito di una valutazione complessiva dell’annoso tema della revisione della geografia giudiziaria”. E’ quanto dichiara il deputato della Lega, Alberto Bagnai, in riferimento anche alla protesta degli avvocati in corso ad Avezzano (L’Aquila). “Sono vicino agli avvocati e a tutte le persone che, a vario titolo, sono coinvolte nell’ambito dei tribunali minori abruzzesi”, spiega Bagnai. “La vicenda e’ attenzionata da tempo e, come gia’ concretamente dimostrato in passato, non abbandoneremo i tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto. Su questo tema e’ stato presentato l’emendamento 17.0.2 testo 2 Bagnai Pillon al decreto-legge ‘reclutamento Pnrr’, con cui si prorogava fino alla fine del 2024 l’applicazione delle modifiche inerenti alle circoscrizioni giudiziarie di Chieti e L’Aquila. Mi associo alle proteste che giungono dal territorio. Ma e’ importante accompagnarle con una strategia propositiva. Dobbiamo trovare insieme una proposta che, per essere accolta dal Governo, inquadri le istanze che arrivano dal territorio in un ripensamento complessivo della riforma della geografia giudiziaria che, e’ bene ricordarlo, e’ stato un tassello di una strategia complessivamente fallimentare, quella dell’austerita’ montiana”, conclude.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Commissione europea, in Italia c’è la maggiore distanza tra città per la qualità della vita

Le città italiane sono quelle che, in ambito europeo, presentano le maggiori differenze per qualità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *