Coronavirus, sono 338 i nuovi casi accertati in Abruzzo

Crescono i contagi da Covid-19 in Abruzzo: 338 quelli accertati nelle ultime ore. Sono emersi dall’analisi di 5.504 tamponi molecolari: e’ risultato positivo il 6,14% dei campioni. In aumento i ricoveri: il tasso di occupazione dei posti letto sale al 6% per le terapie intensive ed e’ fermo al 9% per l’area medica, a fronte di soglie da zona gialla rispettivamente del 10 e del 15%. In aumento l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che arriva a 142. Si registrano tre decessi: il bilancio delle vittime sale a 2.605. I nuovi positivi hanno eta’ compresa tra 1 e 91 anni. Gli attualmente positivi sono 5.140 (+179): 120 pazienti sono ricoverati in area medica (+1) e 10 in terapia intensiva (+2), mentre gli altri 5.010 sono in isolamento domiciliare (+176). I guariti sono 81.977 (+156). I tre decessi riguardano persone di eta’ compresa tra 82 e 91 anni. I nuovi positivi sono residenti in provincia dell’Aquila (63), Chieti (111), Pescara (46), Teramo (110), in accertamento (8). I numeri piu’ alti continuano ad essere quelli del Teramano, dove l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti schizza a 238. Segue il chietino, con 141, pure in rapida crescita. Poi ci sono l’Aquilano (97) e il Pescarese (91)

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Imprese, crescita lenta a Chieti e Pescara secondo la Camera di Commercio

Brutte notizie per la natimortalità delle imprese secondo la Camera di Commercio Chieti Pescara, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *