Lavoro femminile, in Abruzzo cresce il numero di donne occupate

“Il lavoro delle donne in Italia fa lenti passi avanti”. Lo si legge nell’attacco di un articolo pubblicato dal quotidiano economico Il Sole 24 ore in edicola. Nell’articolo si legge ancora che “le occupate hanno raggiunto quota dieci milioni, ma ci sono ancora forti disparità territoriali fra il Nord e il Sud del Paese. […] L’Italia resta, insieme a Malta e Grecia, uno dei Paesi europei con la più bassa componente femminile nell’occupazione. A livello generale, il calo demografico ha fatto diminuire il numero delle donne in età lavorativa, fra 15 e 64 anni: erano 19,1 milioni nel 2019, e 18,6 milioni nel 2023, oltre 455mila in meno. Le donne disoccupate oggi sono 900mila. Significa che ci sono circa otto milioni di donne inattive”

«A fare passi avanti più consistenti, per numero di donne occupate – fa notare Chiara Tronchin, ricercatrice della Fondazione Leone Moressa – sono stati l’Abruzzo (+8,8%), la Sicilia (+6,6%), la Puglia (+5,9%), il Veneto (+5,5%)».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vinitaly, la premier Meloni allo stand Abruzzo

La premier Giorgia Meloni, ha visitato  al Vinitaly lo “Spazio-Abruzzo”, padiglione 12: è stata accolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *