Morto in incidente con la moto da cross, indagati gli eredi del terreno con la catena

Inchiesta per omicidio colposo con tre indagati -gli eredi del terreno privato su cui è avvenuto l’incidente – per la morte di Damiano Bufo, il 25enne che domenica scorsa è finito contro una catena mentre faceva motocross insieme ad amici nelle campagne di Bisenti. Stando alle prime informazioni raccolte dai Carabinieri, la strada sterrata dove è avvenuto l’incidente si collega a una strada provinciale ed è passaggio d’ingresso di più lotti di terra, non di uno solo.

I funerali del giovane verranno celebrati domani, alle ore 11, nella chiesa di Sant’Agnese a Pineto. Il corteo funebre partirà da Teramo, dove è stata allestita la camera ardente, alle ore 9.45. Come preannunciato subito dopo l’incidente, a Castiglione Messer Raimondo, paese di cui il 25enne era originario e dove aveva vissuto fino a pochi anni fa prima di trasferirsi a Pineto, domani sarà lutto cittadino dalle 9 alle 14. Lo ha disposto il sindaco, Vincenzo D’Ercole, con un’apposita ordinanza in cui viene sottolineato che “l’intero paese, colpito dalla triste notizia, partecipa al dolore dei familiari e degli amici”. Un provvedimento, si legge, ritenuto “opportuno e doveroso, interpretando il comune sentimento della popolazione”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sanità, potenziare la diagnostica per immagini per abbattere le liste di attesa

 L’abbattimento delle liste di attesa grazie al potenziamento della diagnostica per immagini è stato al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *