“Giretto d’Italia” di Legambiente, Pescara è la terza città per gli spostamenti sostenibili

Nel 2023 sono aumentati del 6% rispetto all’anno precedente gli italiani che vanno al lavoro in bicicletta o monopattino elettrico. Padova è la città con più spostamenti sostenibili, seguita da Piacenza e Pescara. E’ quanto ha rilevato la 13/a edizione del “Giretto d’Italia”, l’iniziativa di Legambiente per promuovere il bike-to-work. Nei 36 Comuni partecipanti al Giretto d’Italia 2023, sono stati installati 303 punti di rilevazione del passaggio di ciclisti. Sono stati 65.494 i cittadini che in un giorno della Settimana Europea della Mobilità sostenibile (dal 16 al 22 settembre) si sono mossi con una bicicletta o altro mezzo di micromobilità elettrica, il 6% in più rispetto al 2022. A totalizzare il maggior numero di spostamenti sostenibili casa-scuola e casa-lavoro è stata la città universitaria di Padova, superando di poco Piacenza. Con la medaglia di bronzo, entra in classifica per la prima volta Pescara.

Milano, vincitore della scorsa edizione, scivola al quinto posto nel 2023, con quasi il 33% di passaggi in meno. Menzione positiva per Roma (sulla ciclabile Nomentana ha aumentato i passaggi di 6 volte, 1636 rispetto ai 291 del 2022) e Palermo (rispetto al 2022 ha registrato un balzo del 77%) Il 55% delle città ha registrato oltre 1000 ciclisti, e più dell’88% delle città ha avuto oltre 100 passaggi nelle ore mattutine. Grazie a politiche di incentivo e sicurezza, città come Ravenna, Piacenza e Reggio Emilia hanno registrato una percentuale sopra il 10% di passaggi in bicicletta rispetto alla popolazione residente, rispettivamente il 14,89%, il 14,52% e l’11,74% (la media italiana è sul 3%).

 

La classifica delle città per numero assoluto di spostamenti sostenibili

Padova (6360), Piacenza (5688), Pescara (5238), Palermo (4360), Milano (4042),  Roma  (3439), Monza (3385), Reggio Emilia (3314), Fano (3152), Pesaro (3092), Torino (2944), Trento (2833), Prato (2655), Ravenna (2599), Faenza (1757), Bologna (1389), Foggia (1198), Pavia (1133), Carpi (1114), Genova (792), Verona (791), Collegno (719), Chiavari (594), Udine (567), Jesi (520), Napoli (460), Ferrara (280), Modena (254), Ancona (250), Carmagnola (232), L’Aquila (125), Beinasco (92), Parma (74), Alessandria (58), Rimini (50), Cassano delle Murge (18).

La classifica delle città per numero di spostamenti sostenibili in rapporto alla popolazione residente

Ravenna (14,89%), Piacenza (14,52%), Reggio Emilia (11,74%), Fano (5,27%), Roma (4,95%), Monza (4,72%), Pescara (4,35%), Milano (3,31%), Torino (3,29%), Trento (3,11%), Pesaro (2,36%), Foggia (2,15%), Udine (1,71%), Verona (1,67%), Prato (1,43%), Pavia (1,16%), Padova (1,13%), Palermo (1,11%), Bologna (0,82%), Jesi (0,73%), Chiavari (0,70%), Genova (0,67%), Collegno (0,46%), Faenza (0,28%), Rimini (0,28%), Parma (0,27%), Modena (0,25%), Ancona (0,24%), Ferrara (0,14%), L’Aquila (0,14%), Carpi (0,13%), Beinasco (0,10%), Carmagnola (0,09%), Cassano delle Murge (0,02%), Napoli (0,02%), Alessandria (0,004%).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Bancarotta fraudolenta, indagato noto imprenditore pescarese

Attraverso l’emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e tramite l’adozione di altri specifici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *