Prestiti in Abruzzo, richieste in crescita del 17%

Nell’ultimo anno gli abruzzesi hanno fatto ricorso al credito al consumo in maniera piu’ netta, con incrementi negli importi richiesti, in media, dell’17%. Comunicano il dato Facile.it e Prestiti.it, che hanno analizzato un panel di oltre 700 richieste di finanziamento presentate in regione nel primo trimestre 2017. Secondo i dati diffusi, l’importo medio dei prestiti richiesti e’ di 12.300 euro; era poco piu’ di 10.525 un anno fa. L’Aquila e’ la provincia in cui si sono chiesti gli importi maggiori (12.996 euro, il 5,6% in piu’ rispetto alla media regionale). Alle sue spalle Pescara (12.252 euro) e Chieti (12.134 euro). Teramo e’ invece la provincia in cui, nel primo trimestre 2017, si sono presentate le richieste di importo inferiore (11.727 euro): quasi una richiesta di prestito ogni tre (29,93% del totale) arriva dalla provincia di Chieti, seguono Pescara (27,55%) e L’Aquila (24,15%). La maggior parte delle domande e’ legata alla ristrutturazione della casa (14.898 euro il taglio medio). Quindi, l’acquisto di auto usate (8.714 euro). Al terzo posto l’ottenimento di liquidita’ che raccoglie il 21,7% delle richieste ed equivale ad una media di 13.185 euro. La casa e’ molto presente nelle richieste di prestito compilate in Abruzzo e fra le prime 10 motivazioni si trovano altre 2 finalita’ connesse: l’arredamento (quinta con 6.722 euro e il 4,25% delle richieste) e addirittura l’acquisto di casa, cui ricorre l’1,42% di chi richiede un prestito personale in Abruzzo e per il quale si cerca di ottenere, in media, un finanziamento di 28.300 euro. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coronavirus, sono 630 i nuovi positivi al Covid-19 registrati oggi in Abruzzo

 Oggi in Abruzzo si registrano 630 nuovi positivi al Covid-19. Sono stati  eseguiti 813 tamponi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.