Ucciso minorenne con una coltellata nel parco in centro a Pescara


È un 17enne italiano il giovane ucciso ieri a Pescara, il cui corpo è stato trovato tra le sterpaglie, nel parco Baden Powell in via Raffaello, nei pressi della chiesa parrocchiale della B.V. Maria Regina della Pace. I presunti assassini, due minorenni, secondo quanto trapelato fino ad ora, dopo il delitto sarebbero andati a fare il bagno al mare. Lì, presumibilmente, si sarebbero disfatti del coltello utilizzato. Per recuperare l’arma sono al lavoro i sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Intanto vanno avanti gli accertamenti della squadra Mobile della Questura di Pescara. Sul posto, ieri sera, nel parco Baden Powell, sono intervenuti anche gli agenti della squadra Volante, la polizia scientifica, il 118, il procuratore capo Giuseppe Bellelli, e il medico legale Cristian D’Ovidio.
Secondo una prima ricostruzione, l’omicidio, al culmine di una lite, sarebbe avvenuto nel tardo pomeriggio nel parco Baden Powell. Abbandonato tra le sterpaglie, il corpo del ragazzo è stato trovato solo in tarda serata.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Riaperta la galleria San Silvestro a Francavilla sulla tangenziale

Riapre oggi dopo quasi otto mesi la galleria San Silvestro che si trova sulla statale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *